Biologia forense.pdf

Biologia forense PDF

G. Pierini (a cura di)

Biologia forense nasce dalla collaborazione degli studenti del corso omonimo tenuto presso l’Università di Bologna e mira a fornire i principi delle Scienze biologiche applicate al campo della Medicina Legale. Il volume, i cui autori sono gli studenti stessi, si presenta come una raccolta di tematiche trattate all’interno del corso, tra le quali nozioni di diritto penale, tecniche di sopralluogo, stupefacenti, alcuni cenni storici, tecniche di indagine e l’analisi medico-legali. L’obiettivo che ha orientato questo lavoro è dimostrare l’importanza del ruolo del biologo nell’ambito forense. IndicePremessa1. Le Scienze Forensi2. Imputabilità: reato e consulenza tecnica3. Il narcotraffico4. Sopralluogo giudiziario5. Impronte digitali, fotografia e macchie di sangue6. Genetica Forense7. Tecniche di microscopia8. Balistica9. Tossicologia forense10. Indagini di primo e secondo livello11. Tanatologia e patologia forense12. Albero della navigazione in internet

il corso di Biologia forense si articola in due moduli: Criminalistica (prof. G.Pierini) 4 CFU Genetica forense (Prof. S.Pelotti) 2 CFU su questa pagina è pubblicato il programma di criminalistica, per quello di genetica forense contattare la docente all'indirizzo [email protected] A sua volta il modulo di criminalistica presenta argomenti

8.47 MB Taille du fichier
8868123037 ISBN
Biologia forense.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.icvirgiliocamposano.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Home · GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE · Seminari; Filippo Barni, Unità di Biologia Forense Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RIS) Rome, ... 10 Ago 2016 ... Instituto Nacional de Toxicología y Ciencias Forenses. Servicios. Biología. Tipos de investigaciones · Procedimientos Analíticos · Organización ...

avatar
Mattio Müllers

IL DIPARTIMENTO. Dipartimento di Eccellenza 2018-2022 Il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “L. Spallanzani” (DBB) è nato dalla aggregazione dei Dipartimenti di Genetica e Microbiologia e del Dipartimento di Biologia Animale con docenti provenienti dai Dipartimenti di Biochimica “A. Castellani”, di Fisiologia e di Medicina Forense, Farmacologia e Tossicologia.

avatar
Noels Schulzen

Biologia forense, Libro. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Nuova Cultura, brossura, data pubblicazione ... FORENSE, ALIANDO CONHECIMENTOS DE BIOLOGIA E. QUÍMICA PARA UM ENSINO DINÂMICO E INTEGRADOR. Magali Kemmerich(PQ)*, Daniela ...

avatar
Jason Leghmann

27 Abr 2018 ... El Seminario de Biología Forense tuvo lugar en el Aula Magna del Pabellón I de Ciudad Universitaria. Foto: Juan Pablo Vittori. Exactas ... 2 apr 2015 ... Medicina e biologia forense; profili scientifici, giuridici e bioetici. di Silvia Albano Giudice del Tribunale di Roma. Le indagini mediche e ...

avatar
Jessica Kolhmann

Dott. Giorgio Portera-ex RIS PARMA-test dna Paternità Milano-biologia forense impronte digitali dattiloscopia bpa Dott. Portera ex RIS PARMA consulente di parte scienze forensi-camera penale test dna monza como lecco milano bologna torino-avvocati matrimonialisti www.biologiaforense.it La disciplina della Genetica Forense, branca della Biologia Forense, nacque non solo dalla necessità criminologica di poter discriminare gli individui tra loro per poter essere certi dell’identificazione e della conseguente pena da infliggere, ma soprattutto per lo sviluppo di nuove tecniche che fossero in grado di analizzare tracce organiche infinitesimali, miste, non visibili ad occhio