Di Ilde ce nè una sola.pdf

Di Ilde ce nè una sola PDF

Andrea Vitali

Di Ilde ce nè una sola è un romanzo del medico scrittore Andrea Vitali, che ci racconta una nuova straordinaria avventura quotidiana ambientata a Bellano, sulla sponda orientale del lago di Como. Siamo nel luglio del 1949. Alla stazione di Bellano, solitamente tranquilla, c’è una confusione inconsueta. Dal treno, appena giunto in stazione, scende il capotreno Ermete Licuti. Accanto a lui vi è una donna, sorpresa a viaggiare sprovvista di regolare biglietto. Come se non bastasse, la signora non dispone nemmeno dei soldi necessari per pagare la multa. Lei sostiene di essere giunta da Milano, e che ha preso la corriera fino a Varenna, ma giuntà lì, ha finito i soldi e ha dovuto fare la portoghese e prendere il treno senza biglietto in quanto non aveva soldi per concludere il suo viaggio. L’inflessibile capotreno però non sente ragioni, e come da regolamento la consegna ad Amilcare Mezzanotti, il capostazione. L’uomo si ritrova quindi nel suo piccolo ufficio con la donna. Lei si chiama Marta Bisovich ed è di origini triestine. E’ una donna molto bella, carnagione scura, capelli corvini, bei lineamenti e una parlata dall’accento particolare. Nel frattempo, in paese, fervono i preparativi per le elezioni del nuovo sindaco. Le fazioni stanno predisponendo la loro strategia per battere i rivali alle urne. Tra i vari partiti vi è anche la Dc, che sta ancora festeggiando il successo alle politiche del 1948. A Bellano però la Dc è minata da rivalità interne. Amedeo Torelli, attuale vicesindaco, è disposto a giocare qualsiasi carta pur di ottenere la carica di sindaco. Intanto Marta Bisovich sta ripianificando la sua intera esistenza, cerca di fuggire dal suo passato e, nel paese di Bellano, ha individuato il luogo giusto per ricominciare a vivere. Andrea Vitali, con Di Ilde ce nè una sola, ci porta nella Bellano del dopoguerra, in una quotidianità che si sviluppa dall’intreccio di storie personali e di eventi che riguardano la collettività.

21 ott 2013 ... Di Ilde ce n'è una sola è un libro di Andrea Vitali pubblicato da Garzanti nella collana Narratori moderni: acquista su IBS a 14.90€! La trama e le recensioni di Di Ilde ce n'è una sola, romanzo di Andrea Vitali edito da Garzanti.

9.66 MB Taille du fichier
8811678706 ISBN
Libre PRIX
Di Ilde ce nè una sola.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.icvirgiliocamposano.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Scopri Di Ilde ce n'è una sola di Vitali, Andrea: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Di Ilde ce n'è una sola eBook: Vitali, Andrea: Amazon.it: Kindle Store.

avatar
Mattio Müllers

Di Ilde ce n'è una sola di Andrea Vitali - Garzanti: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione.

avatar
Noels Schulzen

Di Ilde ce n’è una sola. In luglio a Bellano fa un caldo della malora. L’aria è densa di umidità e il cielo una cappa di afa. Eppure l’acqua che scorre rombando tra le rocce dell’Orrido è capace di tagliare in due il respiro, perché è fredda gelata,

avatar
Jason Leghmann

5 feb 2016 ... 2013 – Di Ilde ce n'è una sola 2013 – Come fu che Babbo Natale sposò la Befana 2014 – Vivida mon amour (con Giancarlo Vitali)

avatar
Jessica Kolhmann

30 apr 2014 ... Di fondamentale c'è Bellano, questo paesino sul lago di Como, con i suoi ... E poi ci sono un medico, un maresciallo, un podestà con una moglie ... Meno, invece, lo è Di Ilde ce n'è una sola, anche questo abbastanza recente, ...