LINA casa. Il cantiere e la costruzione.pdf

LINA casa. Il cantiere e la costruzione PDF

S. Poretti (a cura di)

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro LINA casa. Il cantiere e la costruzione non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Non solo l' INA-Casa produsse specifiche linee guida per la progettazione dei diversi Libri AA.VV., L'INA Casa, Il cantiere e la costruzione, Gangemi Editori, Roma, 2002; Di Biagi Paola, La grande ricostruzione, Il piano Ina-Casa e l'Italia degli anni '50, Donzelli Editori, Roma, … Nel 1949 veniva approvato dal Governo italiano il «Piano incremento occupazione operaia. Case per lavoratori » , più noto come piano Ina Casa. Con quel piano si intendeva affrontare il problema della disoccupazione e il settore edilizio era sembrato quello più idoneo a risolverlo e a riavviare complessivamente lo sviluppo economico dell’Italia del dopoguerra.

3.97 MB Taille du fichier
8849213352 ISBN
LINA casa. Il cantiere e la costruzione.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.icvirgiliocamposano.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Modi e tecniche per la conservazione ed il recupero” (PRIN, bando 2000) i cui esiti sono raccolti nell’omonimo volume (2003) e nel volume “L’INA Casa. Il cantiere e la costruzione”, catalogo della sezione della mostra “Città Architettura Edilizia pubblica. Il Piano INA Casa 1949-1963” (Centro per le Arti Contemporanee, Roma 2002); E’ il primo cantiere aperto dall’Olivetti con i contributi finanziari di Ina-Casa; in seguito, per il completamento delle abitazioni in quest’area l’Olivetti ricorrerà anche all’Istituto Autonomo Case Popolari (IACP) di Torino, fornendo comunque gratuitamente il progetto e l’assistenza tecnica.

avatar
Mattio Müllers

Claudio Sergi. Un progetto urbanistico che diede tanto all’Italia e riaccese le speranze nel primissimo dopoguerra, un’utopia possibile che però è riuscita solo a metà. E’ il sunto di quanto illustrato oggi all’incontro “Ina Casa – Dal Cantiere alla Costruzione“, promosso dall’Associazione culturale “Anassilaos” di Reggio Calabria e tenutosi presso la libreria “Spazio

avatar
Noels Schulzen

21 feb 2013 ... ... da armintore fanfani per la costruzione di migliaia di case popolari. In 15 anni, dal 1949 al 1963, l'ina casa mise in piedi 20mila cantieri.

avatar
Jason Leghmann

Politica della casa e assegnatari al Tuscolano negli anni Cinquanta di Alice Sotgia. In un’area pianeggiante tra la via Tuscolana e il parco degli Acquedotti, in località Cecafumo, così chiamata per la presenza nell’intera zona di un accecante fumo prodotto dai fuochi accesi in capanne e botteghe artigiane prive di un impianto di aerazione 1, sorge uno dei più grandi interventi romani Modi e tecniche per la conservazione ed il recupero" (PRIN, bando 2000) i cui esiti sono raccolti nell’omonimo volume (2003) e nel volume “L’INA Casa. Il cantiere e la costruzione”, catalogo della sezione della mostra “Città Architettura Edilizia pubblica.

avatar
Jessica Kolhmann

Istituto Nazionale di Urbanistica, L'INA casa al IV Congresso Nazionale di Urbanistica, Venezia 1952: G. Samonà, Il problema sociale dei quartieri popolari nella Città, in "Edilizia Popolare", n. 2, 1955: Piano Incremento Occupazione Operaia. L'INA casa. Il cantiere e la costruzione. Manager del cambiamento. La gestione delle persone e dei processi nell'era post-industriale. Lettere di Pia Maria Pezzoli dall'Africa orientale a Bologna (1936-1943) Tradurre la parola amore. WWW.KASSIR.TRAVEL.